No alle meteo-bufale e al meteo acchiappa clic!

meteobufalestagionali

 

Molte volte ci siamo imbattuti ad inizio Autunno su alcune notizie eclatanti che proponevano arrivi di tempeste di neve ed ere glaciali imminenti, o di un’invernata tra le più crude che avrebbero sepolto Roma, Milano e perfino Palermo ecc.

Il consiglio che posso darvi e’ di fare a meno della meteo-spazzatura acchiappa clic, quella che esce in rete a doc ad ogni cambio stagionale, per proporvi notizie assurde che non trovano nessun fondamento scientifico.

Una previsione o massimo una tendenza meteorologica, è possibile solo a un tot di giorni, dove l’affidabilità è pari allo zero a mesi di distanza.

Adesso vi accorgerete come l’acchiappa clic si metterà in azione, lo è già a dir il vero, con titoloni del calibro “Inverno da record nevoso in arrivo“, “In arrivo il più freddo e nevoso Inverno in Italia” ecc ecc.

Nulla di più falso, le previsioni o tendenze che siano, non possono essere affidabili oltre i 10-15 giorni, a volte nemmeno a 48 ore si riesce a inquadrare bene una certa situazione, quindi quando vedete titoli del genere fatene a meno e non dategli credibilità.

Andando nello specifico posso dirvi che ci sono periodi dell’anno, come l’Estate, dove la predicibilità del tempo è più elevata e si ha maggior opportunità di realizzazione previsionale a volte anche a 10 giorni circa di distanza.

Essa invece subisce un calo tra Autunno, Inverno e Primavera soprattutto, dove la predicibilità si abbassa repentinamente, con una previsione che a volte diventa molto difficile anche nel breve-medio termine.

Riepilogando è impossibile pretendere di realizzare previsioni a 2-3 mesi di distanza e soprattutto poco serio, con derisione verso una scienza, quale la meteorologia, che è meravigliosa.

Autore: www.lameteorologia.it

Portale a prevalente contenuto meteorologico, con tendenze a medio e lungo termine, analisi dei modelli fisico matematici e tante altre sezioni. Il contributo verrà elargito grazie alla grande passione di un team composto, sia da appassionati che da professionisti del settore che garantiranno al portale grande professionalità.Il tutto nasce anche per contrastare la sempre più accesa realtà delle fake news in ambito meteorologico, con siti acchiappa clic che non fanno altro che danneggiare questa scienza meravigliosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...