Le possibilità di piogge per l’azione fresca in quota proposta dal modello americano

Cattura%possibilità25ago2017
Possibilità di piogge maggiori di 5.0 mm in Italia centrata per giovedì 31 Agosto, carta che evidenzia qualche pioggia sui rilievi solo all’estremo Sud qualora la goccia fresca in quota ionica si portasse con moto retrogrado nelle zone indicate, tra comparto pugliese, calabro e siculo.

 

Da un lato l’alta pressione che almeno fino a fine mese potrà governare la presa con clima caldo e a tratti molto caldo soprattutto al Centro-Nord, zone interne e tirreniche, dall’altro l’azione di una massa d’aria fresca in quota nel settore ionico.

MS_1840_ens0625ago2017
media degli scenari ens basati sull’andamento termico alla quota di circa 1500 mt s.l.m. che vedono un certo calo per l’area centro-meridionale adriatica e settore ionico tra Sicilia e Calabria

Il modello americano GFS infatti insiste nel proporre da qualche run nelle sue corse, un’azione più fresca a partire dalla giornata del 30/31 Agosto al Sud lato adriatico e area ionica tra Sicilia e Calabria.

Viene infatti proposta un’azione parzialmente destabilizzante soprattutto relegata alle aree montuose, niente peggioramenti ne cambi di rotta importanti insomma, ma almeno qualche goccia di pioggia nelle ore diurne appare ricomparire nelle carte.

Certamente si tratta di un modello isolato, mentre tutti gli altri centri di calcolo non abbozzano ancora un bel nulla, se non la continuazione del clima estivo, anche se nel versante adriatico meridionale e al Meridione in genere non si avranno picchi di calore importanti.

Vedremo se smentire o confermare tale opportunità per alcune zone italiane.

Autore: www.lameteorologia.it

Portale a prevalente contenuto meteorologico, con tendenze a medio e lungo termine, analisi dei modelli fisico matematici e tante altre sezioni. Il contributo verrà elargito grazie alla grande passione di un team composto, sia da appassionati che da professionisti del settore che garantiranno al portale grande professionalità.Il tutto nasce anche per contrastare la sempre più accesa realtà delle fake news in ambito meteorologico, con siti acchiappa clic che non fanno altro che danneggiare questa scienza meravigliosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...