METEO MESSINA: piogge in arrivo venerdì, più intense nell’area ionica

20374217_10213631831780847_5673681911086113533_n

La situazione prevista per domani 8 Settembre sul messinese: Nel corso della mattinata si vedrà un aumento cospicuo della nuvolosità già dal mattino, con qualche isolata pioggia non esclusa nel versante ionico soprattutto.

Mentre il tempo tenderà a peggiorare nelle ore centrali e serali, con l’arrivo di piogge e occasionali rovesci anche a sfondo temporalesco, soprattutto nella zona ionica dove si ipotizzano i quantitativi pluviometrici maggiori.

La situazione sarà instabile ovunque, piogge non sono escluse anche nel settore tirrenico della Provincia, localmente intense e fin verso l’area dello Stretto di Messina e in Città.

Tempo che migliorerà a partire da sabato, in attesa della prima sciroccata stagionale che si potrebbe concretizzare a partire dalla giornata domenicale.

Annunci

Diluvio in arrivo nella Sicilia centro-orientale venerdì: temporali anche forti

08092017_dopodomani_d0

 

Ecco il comunicato della protezione civile nazionale per venerdì 8 Settembre in Italia, con particolare attenzione all’area ionica della Sicilia.

Precipitazioni:
– diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale specie nella seconda parte della giornata, su Sicilia centro-orientale e Calabria meridionale, con quantitativi cumulati elevati sui settori sud-orientali e ionici della Sicilia, generalmente moderati sulle restanti zone;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Sicilia e Calabria, sulla Puglia meridionale e sui settori alpini e occidentali del Piemonte, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici e meridionali della Campania e su Basilicata, Puglia centrale, versanti occidentali della Toscana, settori appenninici e orientali dell’Emilia Romagna, Marche settentrionali e Liguria di Levante, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: localmente forti nord-occidentali sulla Sardegna.
Mari: molto mossi il Mare e il Canale di Sardegna e localmente lo Stretto di Sicilia.