Onda artica in vista: crollo termico entro la fine della 1^decade di Ottobre!

reading79ott2017

 

Un’ondata di “freddo” relativo al periodo in essere potrebbe materializzarsi secondo la visione modellistica, soprattutto del modello inglese di Reading.

Tale sinottica favorirebbe una discesa d’aria artica fin verso le zone italiane del Centro-Nord, ma il calo termico avverrebbe ovunque a causa di correnti settentrionali facenti capo al concomitante posizionamento dell’anticiclone Azzorriano ad ovest.

Questo allungandosi verso Nord consentirebbe l’avvio della fiondata fredda, più da fine stagione, periodo tardo autunnale!

Ne conseguirebbe un calo delle temperature, soprattutto nelle zone del Centro-Nord, dove nell’area alpina le isoterme che potrebbero abbordare sarebbero vicine alla soglia di 0°C a 1500 mt di altezza.

Andrà valutata anche la possibilità di locale instabilità, più probabile nel versante est, adriatico con conseguenti nevicate a quote da stabilire. (su quest’ultima ipotesi comunque, relegata a fenomenologia, è ancora presto sbilanciarsi).

Autore: www.lameteorologia.it

Portale a prevalente contenuto meteorologico, con tendenze a medio e lungo termine, analisi dei modelli fisico matematici e tante altre sezioni. Il contributo verrà elargito grazie alla grande passione di un team composto, sia da appassionati che da professionisti del settore che garantiranno al portale grande professionalità.Il tutto nasce anche per contrastare la sempre più accesa realtà delle fake news in ambito meteorologico, con siti acchiappa clic che non fanno altro che danneggiare questa scienza meravigliosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...