Estate frena per alcuni giorni. Frequente instabilità attorno e dopo metà mese, specie aree interne!

1520giugno2018

 

La bella stagione prosegue senza grossi scossoni dal punto di vista del caldo africano, con un fronte intertropicale attorno alla media nel settore centro-occidentale, la parte che interessa a noi.

Questo fa si che l’ingerenza del grande caldo resti ancora confinata nella sua terra d’origine, anzi, questo depone pure per l’introduzione di alcune correnti fresche d’origine nord atlantica che minano il tempo di casa nostra.

itcz3demaggio2018

Un peggioramento, poi una pausa e successivo altro peggioramento, questo il resoconto di quanto sta accadendo e accadrà fin verso la 2^decade mensile, allorquando si potrebbe sperimentare una più ficcante instabilità in area mediterraneo-balcani.

Infatti da Ovest/nord/ovest tenderebbe a sopraggiungere un’onda fresca in quota e successivo calo dei geopotenziali in area mediterranea, dove tra il 14 e i giorni successivi potrebbe apportare un’altro peggioramento del tempo soprattutto nelle aree appenniniche.

Stavolta appare evidente come anche il Sud e Sicilia possano rientrare dentro questa scia temporalesca, dovuta soprattutto all’abbassamento di questa goccia d’aria fresca in quota, la quale evolvendo verso levante, potrebbe far rimanere sotto scacco le Regioni orientali e il Sud per alcuni giorni.

Di certo non si avrà a che fare con un’ondata di maltempo, siamo pur sempre in Estate e il periodo dell’anno non consente depressioni profonde, bensì si aprirebbe una lacuna barica e geopotenziali idonei a far fiorire cumulonembi torreggianti nelle aree più interne e localmente, a seconda delle correnti essi sfociare anche lungo le aree costiere.

Dal 14 fin verso il 16, al momento i modelli confermano quanto detto, con aree interne della Penisola soggette a temporali, di cui alcuni di forte intensità, con grandinate e colpi di vento. Coinvolto sarebbe anche l’estremo sud entro e dopo metà mese.

Annunci

Autore: giovanni82micalizzi

Nato a Messina, studioso di meteorologia da autodidatta con preferenza in ambito delle analisi dei modelli fisico/matematici. Già dalla tenerà età nasce con tale passione, dove poi nel corso del tempo si perfeziona nello studio di questa scienza. Ha scritto per diversi giornali meteorologici ed ha collaborato per alcuni avvenimenti meteorologici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...