Aria fresca in quota balcanica: in arrivo una frequente attività instabile per giorni.

4luglio2018ts

Le condizioni spiccatamente estive, con caldo umido ai bassi strati e temperature più fresche in quota derivanti dalla penetrazioni di masse d’aria d’origine balcanica, saranno la causa nei prossimi giorni di condizioni spiccatamente instabili nelle zone interne appenniniche nonchè sicule.

Già da ieri e oggi si accende la miccia, con temporali di calore nel comparto etneo e nebroideo, ma sarà specie tra venerdì e sabato l’apice dell’instabilità a carattere termo-convettivo, specie nelle ore centrali del giorno.

Saranno dunque altissime le probabilità temporalesche nelle zone interne sicule (pari al 100%) , praticamente da oggi e fin verso il 6-7 Agosto, ma con particolar frequenza e intensità soprattutto tra venerdì e sabato.

Tra 3 e 4 Agosto infatti già dalla tarda mattinata apparirà netta una fioritura di cumulonembi estesi e persistenti per le ore successive, fin verso sera, con frequente attività elettrica e possibili temporali.

Essi, a secondo la predisposizione delle correnti nella bassa troposfera, potranno anche localmente sconfinare lungo le aree costiere, arrecando qualche locale acquazzone se non veri e propri rovesci.

Mentre nelle zone interne, specialmente saranno possibili forti temporali con caratteristiche di nubifragio, grandinate e colpi di vento, con elevati rain/rate e localmente anche disagi per improvvise piene nei corsi d’acqua.

Si ipotizza come nell’arco di 10 giorni molte zone sicule interne, possano beneficiare di preziosi apporti pluviometrici, anche se va detto, che data la violenza delle precipitazioni in tempi ristretti potrebbe far si che molti litri vengano giù e vadano persi non irrigando a dovere i terreni.

Infatti quando piove in modo violento i terreni fungono da impermeabile non riuscendo ad assorbire l’intera pioggia, così buona parte di essa tende a perdersi non irrigandoli a dovere.

Certamente però la frequenza delle giornate temporalesche farà si che alla fine il tutto possa compensarsi, ed entro la fine della 1^decade si possa metter in saccoccia un buon bottino per molte delle nostre campagne.

Il tutto anche per scacciare il noto problema degli incendi dolosi, pericolo di una stagione estiva ricorrente e pur sempre attivo fin quando non intervengono simili scenari che sanno di “manna”.

Annunci

Autore: giovanni82micalizzi

Nato a Messina, studioso di meteorologia da autodidatta con preferenza in ambito delle analisi dei modelli fisico/matematici. Già dalla tenerà età nasce con tale passione, dove poi nel corso del tempo si perfeziona nello studio di questa scienza. Ha scritto per diversi giornali meteorologici ed ha collaborato per alcuni avvenimenti meteorologici.

2 pensieri riguardo “Aria fresca in quota balcanica: in arrivo una frequente attività instabile per giorni.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...