Calo termico dal 10 anche al Sud e Sicilia, Estate break!

2DECLUGLIO2019.jpg

 

L’andamento meteorologico dei prossimi giorni vedrà ancora un clima caldo a tratti anche molto caldo al Sud e isole, specie dal 7 Luglio e fino alle prime ore del 10 con l’avvento di aria torrida africana.

Essa sarà l’ultima fiammata africana, pre-frontale, che innalzerà i termometri sopra la media in molte zone italiane ma soprattutto su quelle meridionali, con picchi qui sui 40°C nelle aree interne.

A seguire finalmente si vede la fine della calura intensa per tornare a un clima più piacevole su tutta la Penisola, ma lo sconto da pagare sarebbero i forti temporali oltre al calo termico generale.

C’è ancora molta incertezza per poter definire quella che probabilmente sarà una pausa estiva, un piccolo break insomma della stagione, con i fenomeni che da Nord a Sud potrebbero conquistare la scena in 2^decade in una o due occasioni.

Innanzitutto bisognerà valutare l’efficacia della saccatura fresca in quota e se poi essa entrerà franca in area italica, formando magari una blanda azione depressionaria anche al suolo, dalla quale dipenderebbe anche l’intensità e collocazione dei fenomeni.

Difficile dire se anche l’estremo Sud ne verrà interessato ad oggi, mancando circa una settimana, ma alcune proiezioni come il FV3 e GEM lasciano intendere che possa essere incisiva quanto basta per poter inglobare tutta Italia, specie i versanti tirrenici e adriatici.

Un passaggio temporalesco, magari anche con dei fenomeni molto violenti, dove l’elevata energia in gioco manifesterebbe tutta la sua potenza a suon di temporali anche di un certo peso.

Ai prossimi aggiornamenti.

Annunci

Autore: www.lameteorologia.it

Portale a prevalente contenuto meteorologico, con tendenze a medio e lungo termine, analisi dei modelli fisico matematici e tante altre sezioni. Il contributo verrà elargito grazie alla grande passione di un team composto, sia da appassionati che da professionisti del settore che garantiranno al portale grande professionalità.Il tutto nasce anche per contrastare la sempre più accesa realtà delle fake news in ambito meteorologico, con siti acchiappa clic che non fanno altro che danneggiare questa scienza meravigliosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...